In spagnolo il termine “ ¡Eso Es!“ significa letteralmente “Proprio quello!”, “Giusto!”.

Un’espressione, un’affermazione che vuole denotare intenti e modalità, con un metodo e con una forma mentis ben precisi.

Consapevoli e grati degli strumenti acquisiti negli anni con l’esperienza (alimentata con entusiasmo e passione all’interno di Côni VIP OdV – Cuneo Viviamo In Positivo) della clownterapia  nelle corsie di ospedale e in contesti disagiati, Eso Es Onlus vuole coltivare la straordinaria e preziosa possibilità di entrare in quei territori apparentemente “proibiti”, dove il “naso rosso” permette di varcare con delicatezza quei confini, come se si avesse in dono una sorta di immunità privilegiata, che consenta di generare quell’atmosfera “leggera”, ma allo stesso tempo sensibile e consapevole, dove si innescano meccanismi precisi e relazioni, rare e prodigiose, non dimenticando mai il valore etico-sociale delle proprie attività, soprattutto in quei contesti dove forse, difficilmente, arriverebbero in altro modo.

L’intento è quindi quello di mettere in atto un modus operandi continuativo che consenta di offrire spunti per una realtà in qualche modo più serena, anche solo per pochi attimi, attraverso performance artistiche e attività laboratoriali che scaturiscano legami e coinvolgano ogni persona nella propria unicità.

La predisposizione al divertimento, all’animazione, allo spettacolo e alla solidarietà come elemento di forza e di unione tra le persone, così come la necessità di generare stupore che diventa reale davanti agli occhi di chi non immagina nemmeno, forse, l’esistenza di tale concetto, sono un insieme accattivante di presupposti che scatenano la voglia e la motivazione per diffondere il messaggio in cui si crede, e a dare vita ad una nuova realtà che si concentri su questi aspetti e su di essi lavori in maniera sempre più approfondita e continuativa, ragionando in maniera più profonda anche su quelle che devono essere le caratteristiche dei volontari clown umanitari che agiscano in contesti di aiuto e sostegno.

Alla base di tutto, in parallelo tanto quanto all’aspetto umanitario, ludico e performativo, c’è la voglia di crescere come unione di persone e di intenti, con la stessa vibrazione di entusiasmo e convinzione, dove spontaneo sia il bisogno di aiutarsi reciprocamente e di stare insieme nel condividere esperienze così ricche a livello umano.

Basilari, per i soci fondatori di Eso Es Onlus, sono l’unione e il rispetto reciproco di ogni componente nell’affrontare  esperienze che altrimenti un singolo da solo non potrebbe sostenere. Il peso e l’onere dell’organizzazione e della gestione verranno distribuite sul gruppo in maniera eterogenea a seconda delle qualità e delle doti che ciascun elemento possiede. Si è fortemente convinti, infatti, che la differenza sia la più grande ricchezza che ci fa rimanere in ascolto con occhi ben aperti verso noi stessi quanto verso il prossimo!

Vogliamo continuare a inseguire la libertà di pensiero, a interagire con tutti i generi di persone, a esprimere, attraverso le nostre qualità, le nostre idee e le nostre visioni di una realtà che, nonostante tutto, può ancora e deve essere migliore, a qualsiasi latitudine del mondo.

Guatemala compreso.

Il Guate, per Eso Es, è alma. È colori ovunque, è luce più unica che rara che ti inonda. È cielo terso, è cielo virato color seppia. È speranza che, pur nella difficoltà, si fa spazio negli occhi per metterci dentro tutto il cielo possibile e permettere che i suoi colori trasformino lo sguardo di chi osserva. È occhi vispi che ti osservano e sorrisi che prendono vita. È mani che ti attorniano e ti accompagnano. È sogni che diventano realtà, nonostante tutto e tutti. È amistad, è humiltad, è compartir, sempre, nella buona e nella cattiva sorte. In quell’esplosione di legami e generosa semplicità che appaiono come ricchezza preziosa e di cui non riesci più a fare a meno.

Per questo e molto altro… Eso Es!